Archivi categoria: Critica d’arte e Musicologia

La critica musicale è, e dovrebbe essere normalmente, affidata a esperti musicologi versati nell’arte dell’argomentazione e utili in quanto (si spera sempre: validi) animatori della vita culturale in una certa epoca e in un più o meno limitato ambito territoriale. Ma appunto ha da essere “critica” – dal gr. κρὶνω: “distinguo” – ossia posta a monte delle eventuali risultanze estetiche elogiative o addirittura encomiastiche oppure confutatorie se non stroncatorie (non di rado, ahimè, deviatamente utilizzate invece a scopi “politici”). Tanto dell’opera in quanto tale, quanto (come succede più comunemente) della specifica, attualizzante, interpretazione e/o messinscena.
Va dunque richiesta un’eleganza nella scrittura, poeticamente e metaforicamente adattata ai nessi linguistici sui generis della comunicazione musicale. Ma anche, soprattutto, l’intelligenza e la capacità di rendersi divulgatori nello specifico dell’opera recensita e del sotteso pensiero musicale e umano (ossia “culturale” nel senso più interdisciplinare che le conviene).
Doti di mestiere non da poco – e difatti assai poco diffuse tutte assieme e d’altronde spesso assai poco “pagate” – alle quali qui si vuol fare riferimento non tanto ai fini (talora corrosivi) dell’immediatezza del giudizio estetico, quanto a sostegno della miglior conoscenza e della comprensione dell’opera stessa. Che poi dalle risultanze critiche elogiative o stroncatorie (di cui si assume la responsabilità solo il relativo redattore) nasca un documentato dibattito è il migliore auspicio che si possa fare.

L’evoluzione della strutturazione fisiologico-cognitiva del pensiero musicale – Presentazione di due trattati del Prof. Mario Musumeci

(da sinistra a destra i relatori nella presentazione libraria e nel conseguente dibattito: Proff.ri  A. Pirrone, S. Pallante, M. Musumeci, A. Averna, F. Scimone, F. Caramagno) foto e testo-intervista di Sara Belfiore Nel giorno 6 giugno 2018 si è svolta … Continua a leggere

Pubblicato in Attività artistiche e culturali, Critica d'arte e Musicologia, E-learning, etica e cultura, Istituzioni accademiche, Istituzioni formative, Musica e cultura, News, Pubblicazioni (Trattati. Manuali. Saggi, Articoli), Studi e saggi analitici | Lascia un commento

Analisi della Performance: un ponte tra Teoria e Interpretazione – Un convegno internazionale a Messina (7-8-9 giugno 2018)

   

Pubblicato in Attività artistiche e culturali, Critica d'arte e Musicologia, E-learning, etica e cultura, Forum, Istituzioni accademiche, Istituzioni formative, Musica e cultura | Lascia un commento

Una modernizzante rivisitazione dello spirito popolare dell’opéra-comique per il Fra Diavolo di Auber (Teatro Massimo di Palermo)

di Santi Calabrò Per attribuire alle innovative regie operistiche di Giorgio Barberio Corsetti il valore aggiunto che meritano, basterebbe paragonarle all’evoluzione dell’oggetto più diffuso al mondo: il telefonino, nato per parlare e divenuto sempre più una piccola “macchina da scrivere”. … Continua a leggere

Pubblicato in Attività artistiche e culturali, Critica d'arte e Musicologia, Musica e cultura, Recensioni e schede bibliografiche | Lascia un commento

Il Guglielmo Tell al Massimo di Palermo, politica attualizzazione di un rossiniano eroe romantico

di Santi Calabrò Il sentimento della natura pervade l’arte del romanticismo in una misura che è difficile sovrastimare: non fa eccezione la sola opera veramente romantica di Rossini, Guillaume Tell, dove la natura è correlato della patria e della comunità, … Continua a leggere

Pubblicato in Attività artistiche e culturali, Critica d'arte e Musicologia, Musica e cultura, Politica, etica e cultura, Recensioni e schede bibliografiche | Lascia un commento

“Tonfi” (del buon gusto) e “trionfi” (di maniera) per il Macbeth verdiano al Massimo di Palermo

di Santi Calabrò Scrive Julian Budden (trad. di Alberto Conte) a proposito del Macbeth di Verdi: «Lady Macbeth entra leggendo una lettera, e la convenzione secondo cui le lettere devono essere dette e non cantate le consente di fare il … Continua a leggere

Pubblicato in Attività artistiche e culturali, Critica d'arte e Musicologia, Musica e cultura | Lascia un commento

Boulez è morto! Riprendiamoci l’espressione e la bellezza!

Riportiamo di seguito, anche al fine di sollecitare una proficua discussione, possibilmente aliena da ideologismi e da posizionamenti preconcetti: un provocatorio ma stimolante articolo di Luca Iavarone*(1) sulla scomparsa del celebre, geniale musicista; un bel saggio, ma abbastanza discutibile sotto vari profili, di Nicola … Continua a leggere

Pubblicato in Attività artistiche e culturali, Critica d'arte e Musicologia, E-learning, etica e cultura, Forum, Musica e cultura, Politica, etica e cultura | Lascia un commento

Il Crepuscolo degli Dei inaugura trionfalmente la stagione palermitana

di Santi Calabrò Un successo travolgente per la Götterdämmerung di Richard Wagner, a inaugurazione della stagione 2016 del Teatro Massimo di Palermo: il regista Graham Vick firma uno spettacolo sontuoso, che suggella coerentemente le altre tre opere del Ring des … Continua a leggere

Pubblicato in Attività artistiche e culturali, Critica d'arte e Musicologia, Musica e cultura | Lascia un commento