“Composizione” lez. I-2 –Le sette prospettive formali e la Trama continua barocca

di Mario Musumeci

Di seguito è possibile visualizzare e scaricare il file PDF della presentazione della seconda lezione.

C I-2 slide

Il miglior studio della stessa sarà fatto se ad ogni esempio prodotto in slide verranno bene riferite e studiate le nozioni e i concetti espressi alle pagine indicate, tratte da entrambi i miei due testi in adozione. Viene centrato soprattutto l’argomento più generale della Trama continua barocca (Fortspinnung) a quello successivo e iù specifico della Fuga barocca – il genere “dotto” per eccellenza del Barocco musicale; che ben più approfonditamente descrive il suddetto processo compositivo generalizzante il pensiero musicale dell’evoluzione ultra-secolare riferita al barocco musicale (1600-1750).

E per meglio illustrare tale nozione di trama continua viene qui impiantata un’approfondita analisi di una nota Sarabanda di J. S. Bach, con riferimento a tutte e sette le prospettive formali a suo tempo studiate [genere (riferimento socioculturale), schema (architettura spaziale), forma tonale (tonalform), processo (growth), dispositio (disposizione retorica, discorsivo-narrativa), testura (texture, forma sonoriale), performance]. Anche per calibrarne le diversità di punti di vista, alcuni meglio confacenti di altri in quanto più o meno storicamente adattati alla specificità epocale e stilistica dell’opera.

Nella presentazione va tenuto conto anche di alcuni facili esercizi di segmentazione melodica e formale sulla Sarabanda messa in studio. Ossia già fin d’ora anche per l’attività di laboratorio – oltre lo studio teorico delle nozioni generali di teoria generale della forma nelle sette prospettive di lettura enunciate e il generale concetto di trama continua a barocca ad impianto motivico-tematico, tanto melodico (e in quanto tale: polifonico-latente) quanto polifonico (reale) – occorrerà esercitarsi sulla Sarabanda in mi minore di Bach, come suggerito nelle slide.

***

Nell’eserciziario “Composizione di base e lettura analitica“, già iniziato lo scorso anno, elaborate almeno una o due tracce di basso continuo (II Parte) come argomento del momento e per meglio apprendere la tecnica motivica barocca, provate anche a produrvi nella composizione di qualche melodia in trama continua su basso numerato dato, che saranno anche utilizzabili come soggetti, cioè come melodie tematiche scritte nella caratteristica strutturazione di trama continua; pertanto melodie per il genere della Fuga, il più complesso e formalmente strutturato della musica barocca, ma anche sonatistici o riferibili agli altri generi sempre della musica barocca (di Suite o Sonata barocca, di Concerto grosso, diCantata etc.) …

Breve sintesi orientativa della prima parte della lezione

Durante la lezione in classe ho soprattutto introdotto alcuni concetti generali riferibili alla nozione di forma musicale proprio per far risaltare, a ridosso della storicità del variegato concetto di forma musicale, l’importanza della nozione originaria fondata sulla bipolarità di genere e performance:

  1. la forma musicale nel suo codificarsi socioculturale (e perfino pre-musicale) in relazione all’extra-musica – appunto in quanto genere – e
  2. la corporeità sonorialmente agita e prodotta, a sottolinearne il ludus vitalistico originario, individuale e collettivo assieme, che le attribuisce profondità di senso e di partecipazione adesiva – appunto in quanto performance.

Tali due qualificazioni sono sempre compresenti nel farsi compiuto della musica a qualunque livello, anche se come due ben diversi punti di vista: la prima reputata più confacente allo studio storico del contesto, la seconda più propria dello studio del testo eseguibile ed eseguito dal musicista performativamente attivo. Il punto di vista teorico-analitico congiunge i due punti di vista approfondendoli in reciproca simbiosi.

  1. Invece la sua qualità retorico-narrativa corrisponde al prodursi della forma relativamente alla storicizzata musica reservata barocca, ma anche propedeuticamente ai suoi antecedenti storici, soprattutto il madrigalismo rinascimentale.
  2. E così la sua qualificazione processuale prima e
  3. sonoriale dopo corrispondono allo storico atteggiarsi formativizzante del pensiero compositivo colto modernistico e contemporaneo, cioè al suo disporre l’elaborazione compositiva in strettissima aderenza all’atto creativo originario, quasi al modo di un’idea che di per sé generi la sua propria forma. E dunque anche alle implicazioni non necessariamente melo-armoniche ma anche – addirittura potenzialmente in esclusiva – timbrico-sonoriali.
  4. La forma tonale (Tonal Form) e
  5. la forma-architettura (Inner Form) costituiscono invece il portato da approfondire degli studi già svolti nel precedente corso di Armonia (Tecniche e teorie dell’armonia), analiticamente inquadrata ed accostata allo studio della melodia nei diversi impianti storicamente rilevabili: motivico-testuale rinascimentale, motivico-tematicobarocco,fraseologico-tematico classico-romantico, periodico-aperiodicomodernistico-contemporaneo.

Sussidi

Lo studio pratico verrà impiantato e approfondito già dalle prossime lezioni a partire dal repertorio antologico espresso, come eserciziario, nei questionari tratti da Lo studio della forma musicale – Antologia d’analisi in 40 questionari-guida, di Mario Musumeci, Latessa Editore, Catania, 1996; testo disponibile solo in dispense fotocopiabili (Copy Center) dato l’ormai trascorso esaurimento della pubblicazione; che comunque è presente nella Biblioteca dell’Istituto.

*****

Per l’orario e i programmi consultare:

https://musicaemusicologia.wordpress.com/2018/10/31/anno-accademico-2018-2019-monte-orario-quadri-orario-e-presentazione-del-settore-disciplinare-cotp-01-prof-mario-musumeci/

:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in E-learning. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.