Prolungamento assenza e spostamento lezioni del docente

Sono costretto a prolungare la mia assenza. Pertanto, anche a causa dell’interruzione della sessione invernale d’esami, ho già ottenuto lo spostamento delle lezioni del 15 e 16 febbraio ai successivi 29 febbraio e 1 marzo; e pertanto il mercoledì 2 marzo si avvieranno le lezioni di biennio.

Ci vediamo pertanto, a seconda, dei vostri giorni di lezione:

  1. lunedì 29 febbraio: II anno, gruppo e laboratori, e III anno chitarristi, archi e fiati;
  2. martedì 1 marzo: I anno, lezione gruppo e laboratori, e III anno tastieristi e compositori;
  3. mercoledì 2 marzo inizieranno le lezioni di biennio: Metodologia dell’Analisi e fenomenologia dell’interpretazione I, Analisi delle forme compositive I; e ci vediamo nell’aula multimediale 1, per poi regolarmente continuare come da calendario pubblicato. Sarebbe opportuno che tutti gli studenti di biennio interessati si mettano in contatto telefonico o via e-mail con il docente, nel loro stesso interesse, ai fini della miglior programmazione del lavoro comune.

I recuperi dei giorni 1 e 2 giugno (per il docente giuridicamente comunque non dovuti, dunque facoltativi e volontari) potranno essere programmati in seguito, ma solo su specifica richiesta degli studenti interessati e non oltre le prime due settimane di giugno.

Comunque, per ogni evenienza ed imprevisto, tenetevi sempre aggiornati su questo mio sito.

MM

Questa voce è stata pubblicata in E-learning. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Prolungamento assenza e spostamento lezioni del docente

  1. iiruiz ha detto:

    Buongiorno professore,
    Sono Irene Ruiz, allieva di bienio e iscritta alle lezione de Metodologia dell’Analisi e fenomenologia dell’interpretazione. Non trovo il suo e-mail per contattare come ha chiesto, me aspetto che non c’e nessun problema. Ci vediamo mercoledì!

    • musicaemusicologia ha detto:

      Buongiorno Irene e, innanzitutto, ben trovata.
      Il mio indirizzo e-mail è: mario.musumeci@tin.it . In caso di urgenza: cell. 333 6567396
      Ti inoltro la mail che ho inviato di recente a tuoi colleghi che mi hanno chiesto qualcosa in merito ai nostri incontri di studio.

      Gent.mi (omissis),

      come a suo tempo pubblicato sul sito dell’istituto http://www.consme.it/images/avvisi/2015_16/lezioni_febbraio_prof._Musumeci.pdf
      nonchè su quello mio professionale https://musicaemusicologia.wordpress.com/2016/02/09/assenza-del-docente/ ,
      le lezioni del 3 febbraio non sono state da me tenute per motivi di salute (operazione chirurgica andata a buon fine) e sono state spostate in avanti, precisamente a partire dal mercoledì 2 marzo p.v..

      Invio a tutti la presente cumulativamente per comodità ma anche perché non ho gli indirizzi e-mail dei vostri colleghi, che mi farete la cortesia di avvertire, se potete, conoscendoli. In allegato trovate l’orario completo per tutto l’anno: scaricatelo, stampatelo e usatelo come promemoria.

      Trattandosi di soli 5 incontri per complessive sole 15 ore, e considerando la centralità del mio settore disciplinare (dove si affronta lo studio in profondità analitica del testo musicale e dei suoi significati intrinseci ed estrinseci), vi consiglierei di non perdere nessun incontro e nel malaugurato caso questo possa accadere di accordarvi tra di voi per registrare le lezioni a turno e poterne trarre un qualche vantaggio in caso di assenza. E comunque la registrazione delle lezioni è caldamente consigliata.

      IL testo di riferimento è il mio “Le strutture espressive del pensiero musicale” (Lippolis, 2008 Messina): lo trovate notevolmente scontato alla ditta Copycenter/testi, dispense e tesi universitarie in via Università n. 1, ang. Via S.F. Bianchi/dietro la sede centrale amministrativa dell’università. Ma telefonate prima prenotandolo al 090 718631 e chiedendo della titolare, la sig.ra Graziella Brancato).

      Per chi non ha adeguata esperienza riflessiva e argomentativa sulla musica potrebbe risultare un mattone o, più significativamente, un “dado Knorr duro e crudo”, in quanto (o, forse, nonostante sia) stracolmo di esempi musicali resi significativi da apposite legende e da numerose tabelle di sintesi esplicativa. In sostanza seguire le mie lezioni significherà procurarsi il “brodo” per sciogliere bene quel “dado”.
      🙂 🙂 🙂

      Ci vediamo la prossima settimana. E, soprattutto, portate spartiti di musica vostra e magari, se possibile, il vostro strumento musicale (un pianoforte a disposizione comunque, nell’aula 213/multimediale I, ce l’abbiamo).

      A presto, dunque.
      Il Prof

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.