La sofisticata evoluzione geometrica del sistema politico-ideologico italico

by. MM

Una provocazione vetero-fascista al postfascismo atlantista, supportato da un neofascismo presumibilmente (boh?) autarchico.

Se la ‘buonanima’ – il duce, Mussolini – definiva con certe sue buone ragioni  “stato plutocratico” gli USA e “perfida Albione” il Regno Unito come la mettiamo con questo dichiarato atlantismo della simpatica Giorgetta tuttofare?
Una convinta inversione a 360º di rotta ideologico-programmatica; definita opportunista, per meglio ingraziarsi i poteri forti, dagli invidiosi avversari?
Una finzione elettorale da contraddire subito nel momento più opportuno, per coerenza programmatica oltreché ideologica?

Certo, l’importante è “vincere e vinceremo”! Ma gli elettori più affezionati e di lungo corso questa sofisticata tattica l’avranno capita?!
Soprattutto costoro sono d’accordo ad inserirsi nel già testato ‘corso draghiano’, se in precedenza hanno invece votato per la caduta dei suoi rappresentativi governanti?!

“Camerati, marcia indietro, ci siamo sbagliati!”: un interessantissimo riadattamento a destra del centralismo democratico vetero-comunista?!
Comunque sia se il partito fascista storico evolveva in originale autonomia a destra dal movimento socialista, adesso evolverà da destra verso la sinistra pidiessina in piena consonanza di intenti?

Insomma, un’evoluzione circolare del campo largo attraverso l’intero arco costituzionale! A dimostrare la perfezione geometrica della più matura evoluzione ideologica del nostro perfezionato sistema parlamentare.
Forse il povero ma pur grande Aldo Moro, con le sue “convergenze parallele”, starà prendendo ripetizioni di relatività da Albert Einstein negli anfratti che separano paradiso e purgatorio!

P.S.: un amico mi chiede circa la mancanza di par condicio nel posizionamento ultra-terreno delle due illustri personalità. Che domanda, Albert era ateo!

(12 settembre 2022)

Pubblicità
Questa voce è stata pubblicata in E-learning. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.