De stupiditate

by MM

Non credo si possa combattere la stupidità con una legge contro la stupidità: da subito questa legge risulterebbe un ottimo pretesto per far prevalere la stupidità in altro modo e magari ben più invasivo.

Bisognerebbe eliminare o quanto meno isolare gli stupidi? E se i delegati ad occuparsene fossero i più stupidi tra tutti gli stupidi?

O forse il giudizio sull’altrui stupidità è già di per sé una dichiarazione indiretta della propria stupidità, che non riesce a confrontarsi con l’estrema mutevolezza della natura umana?

Se un comportamento sembra stupido meglio contrapporgli un comportamento che non lo si ritiene tale e se alla lunga questo non serve è già da stupidi insistere, meglio cambiare aria.

Questa voce è stata pubblicata in etica e cultura, Marginalia, Poesia della vita, Politica, Politica, etica e cultura e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.