De musicae generibus (premessa minimalistica)

Non si può mai veramente amare in profondità la grande musica popolare, se non si sono amate la musica d’arte e la poesia d’arte – prima, in formazione, o anche dopo, in recupero formativo.

La musica “classica”, innanzitutto, ma da intendersi in quanto musica storica, ossia da storicizzare e quindi da ben poetizzare nell’empatia dei sentimenti e dei significati che di volta in volta la sottendono.

La migliore comprensione della Grande Arte illumina di ulteriore e più profondo senso l’Arte Minore; che per di più può arrivare grazie a questo perfino a trascenderla. Perché nascono sorelle, già nella comune genesi cognitiva ripartita da sempre tra generi più impegnati e generi più leggeri. 

Questa comunanza si sostanzia nelle comuni appartenenze che esprimono comunque grandezza comunicativa, perché nell’empatia sono comunque congiunzione inesprimibile di razionale e di irrazionale”; “irrazionale” nel senso di ciò che ancora non ha trovato la sua collocazione razionale, perché ancora troppo connesso con quella quota di ancestrale che in quel momento epocale lo trascende.

Sorellanza di grandezze e di minorità; che disvelano, in opportuna analisi,  molteplici sinapsi che dall’individuale umano trascendono in un mistero solo a tratti disvelato: la continuità in crescita della specie umana.

E, in estrema sintesi analitica, della sua talora perfino tragica ma indiscutibile grandezza.

Questa voce è stata pubblicata in Critica d'arte e Musicologia, E-learning, etica e cultura, Forum, Musica e cultura, Poesia della vita e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.