“Analisi” lez II-3 (2015) – Particolarità armoniche e risalto nell’insieme (2)

di Mario Musumeci

A breve – come preannunziato più volte in classe – inserirò la lezione di verifica del II modulo; che durerà, anche se intercalata dalle altre due lezioni, per ben tre settimane (prima e terza settimana di febbraio e prima settimana di marzo – corrispondenti secondo il monte-orario del docente alle settimane senza lezione in istituto causa la concomitanza con gli esami della sessione invernale). Questa lezione di verifica  verrà pertanto chiusa alla fine della prima settimana di marzo.

Il riferimento preliminare continua ad essere quello delle scorse lezioni:

“Analisi” lez. II-1 (2015) – Inquadramento tonale generale dell’opera

“Analisi” lez II-2 (2015) – Particolarità armoniche e risalto nell’insieme

Segnalo per adesso solo la cura particolare già molto approfondita dell’argomento su cui centrare la redazione analitica della tesi riguardante la Sonata D557 di Schubert per Emanuela: il rapporto di contaminazione stilistica tra Schubert e Bach;  e dello studio analitico abbastanza approfondito svolto in classe sull’Aria “Et exultavit spiritus meus” per Silvia, già abbastanza indirizzato alla rilevazione della natura stilistica della vocalità solistica bachiana.

E appresso aggiungo il sommario degli argomenti da trattare nell’analisi della II Suite di Gstav Holst curata da Emanuele, sulla falsariga del lavoro curato da Angelo per la I Suite (il sommario, per comodità di ricerca, l’ho pure inserito nella lezione precedente, dove sono inseriti gli altri). Eventuali differenziazioni o integrazioni in unico lavoro saranno previste eventualmente in seguito, a stadio avanzato di redazione della tesi di ciascuno.

Progetto direttori-compositori orchestra a fiati:

Gustav Holst – Suites per banda militare op. 28 

FOLK ANGLOSASSONE E TRADIZIONE NAZIONALE

SOMMARIO

Gustav Holst e la rinascenza musicale inglese del primo novecento

Holst e la banda sinfonica. Le due Suites dell’op. 28

Varietà delle melodie tematiche e folkorismo come idea conduttrice della seconda Suite

Esaltazione dell’ostinato: dalla Marcia alle due Songs alla Fantasia su tema ostinato con trio sviluppativo

La qualificazione del canto popolare anglosassone nella composizione holstiana

Coerenza della strumentazione con la retorica narrativo-rappresentativa

Bibliografia e sitografia

Discografia

Questa voce è stata pubblicata in E-learning. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.