Armonia-Analisi I/Impianto di verifica e chiusura del III e IV Modulo

Lezione di chiusura del III e IV Modulo

di Mario Musumeci & company

Eccovi di seguito il lavoro di sostegno a distanza per la  chiusura del corso 2012-2013 – cui comunque seguiranno le altre cinque lezioni da effettuare a maggio per completare e ulteriormente definire il programma di studio.

Simulazione d’esame nn. 2 e 3

Nonostante la scarsissima partecipazione del gruppo-classe della I annualità e solo in quanto richiesto da alcune studentesse tra le più sensibili all’impegno personale, di seguito pubblico altre due tracce d’esame effettivamente attribuite nei trascorsi anni. Nelle due consuete versioni, l’una per l’elaborazione analitica e l’altra per la realizzazione compositiva del continuo. Via e-mail invio la versione su Finale per il contestuale loro ascolto. Ma solo a chi me le ha richieste, avendo già partecipato alla prima simulazione e a coloro che me lo richiederanno appositamente dopo avermi consegnato le precedenti loro realizzazioni.

Simulazione d’esame n. 2

Spunti analitici per Bach – Canto sacro 2

bc – Bach n. 2 Canti sacri

Simulazione d’esame n. 3

 Spunti analitici per Bach – Canto sacro 14

bc – Bach n. 14 Canti sacri

Pubblico le interessantissime soluzioni schematiche dell’analisi di Smeralda, ma senza le mie compiute correzioni e revisione (salvo qualche miglioramento linguistico-lessicale), nell’attesa di altre soluzioni da comparare argomentativamente a questa e, soprattutto, della congruente realizzazione compositiva del basso continuo.

Smeralda:

Smeralda Nunnari Analiis n 14

Smeralda ultima domanda – analisi canto sacro 14 :

7) Nel I versetto alla chiusura armonica corrisponde quella melodica, che continua nel secondo verso, caratterizzato da una sospensione – interrogazione melo-armonica, quasi retorica, dove si asserisce con certezza l’unicità e l’impareggiabilità della presenza divina. Nel II versetto come nel primo, possiamo riscontrare una chiusura dal punto di vista melodico ed armonico. Invece, nel IV versetto troviamo un’altra sospensione, che corrisponde alla richiesta di ottenere la potenza dello stesso Spirito divino, affinché possa cantare nel nome di Gesù e, per Suo tramite, questo canto possa essere gradito da Dio, chiudendo così risolutamente con due cadenze perfette.

Per quanto riguarda la resa esecutiva: il primo versetto deve essere eseguito, secondo me, inizialmente piano, per poi raggiungere l’apex nello “…ho…” e continuando sul forte, sulla parola “singer”; il secondo con un forte, crescendo fino al fortissimo, a chiusura del versetto. Il successivo restando nel fortissimo. Il quarto deve essere realizzato con un piano improvviso, arrivando al mezzoforte. Il quinto con un crescendo di forza, che culmina nel sesto ed ultimo  versetto

Nella realizzazione degli ultimi tre versetti deve risultare in definitiva un crescendo di grandezza e potenza, tali da sembrare che l’autore venga esaudito, nell’immediatezza, dalla dichiarata esaltazione della presenza divina.

Realizzazione revisionata del b.c.:

bc – Bach n. 2 Canti sacri Smeralda – revisione

bc – Bach n. 14 Canti sacri Smeralda – revisione

********************

 

Simulazione d’esame n. 1

La simulazione è rivolta a tutti, ma in particolar modo a coloro che, avendo sostenuto in maniera proficua la frequenza minima prevista, saranno ammessi agli esami (ciò sarà possibile verificarlo compiutamente solo a fine maggio).

I seguenti materiali sono da stampare e realizzare pulitamente e consegnare compilati per intero al docente – il quale solo in tal modo potrà consigliare ciascuno circa le possibili carenze individuate e da ovviare e l’effettiva qualità e adeguatezza dell’impegno profuso e da profondere; e poi da verificare sulla base di modelli di auto-correzione appositamente approntati dal docente, ma solo al momento della compiuta consegna da parte di tutti i futuri (probabili) esaminandi.

Ovviamente tale lavoro prevede la contestuale pratica di studio e approfondimento pratico di tutto il programma svolto, sulla base sia del testo in uso che di tutti i materiali di E-learning prodotti sul sito, nonchè delle eventuali registrazioni delle lezioni, sempre autorizzate e anzi caldamente consigliate dal docente.

Questo lavoro peraltro sarà utile anche ad affrontare la seconda prova orale, consistente o nella discussione dei materiali di lavoro positivamente prodotti lungo il corso delle lezioni o in una prova di analisi di un brano del più vasto repertorio musicale sorteggiato seduta stante:

La prova scritta consiste:

a) in un test teorico-pratico, come il seguente:

 Test 1

b) integrata da una prova scritta di realizzazione di un basso continuo di facile-media difficoltà e di contestuale risoluzione di un questionario di analisi melo-armonica dello stesso, come la seguente:

spunti-analitici-per-bach-canto-sacro-7

di seguito il b.c., in chiavi moderne, pronto per la realizzazione (via e-mail verrà inviato a tutti lo stesso in formato Finale 2006):

bc esame (facile) – Bach n. 7 Canti sacri

Materiali di soluzione delle prove:

1) Uno schema analitico melo-armonico del Canto sacro n. 7

Canto sacro n. 7 - Schema analitico

2) Una mezza realizzazione del relativo basso continuo, a partire da una armonizzazione di Roberta:

bc – Bach n. 7 – revisione parziale

3) Di seguito i link per altri modelli di analisi schematica compiuta di Arie e Canti barocchi di cui in classe abbiamo realizzato il Continuo:

Armonia-Analisi I/Modelli di analisi melo-armonica schematica/1

________________________________________________________

Come già disposto per il I e II modulo, si è dato e si continua a dare tempo per lo studio delle precedenti lezioni:

 Armonia-Analisi I/Lezione XI – La modulazione stilisticamente impiantata

 Armonia-Analisi I/Lezione XII – La dissonanza come qualità sintattica e come pregnanza fisionomica. Le settime

 Armonia-Analisi I/Lezione XIII – Forma tonale e Forma-architettura. Esercitazioni di scrittura compositivo-analitica

 Armonia-Analisi I/Lezione XIV – Evoluzione della dissonanza

 Armonia-Analisi I/Lezione XV – Armonia cromatica ed evoluzione del cromatismo

Alle quali si aggiungeranno, qui stesso, le cinque del IV e ultimo modulo.

Armonia-Analisi I/Lezione XVI – Cromatismo, tonalismo, pantonalismo e stili tonali

Armonia-Analisi I/Lezione XVII – Accordi di nona e Armonia pesante

Armonia-Analisi I/Lezione XVIII – Enarmonia e Armonia vagante

Armonia-Analisi I/Lezione XIX – Stili tonali e forma tonale

Armonia-Analisi I/Lezione XX – Teoria congiunta del Ritmo e della Forma

Di seguito richiamo pure, per una compiuta visione sintetica del lavoro svolto, i due precedenti moduli di chiusura, tramite i quali sarà anche possibile risalire agevolmente alle corrispondenti lezioni:

Armonia-Analisi I/Impianto di verifica e chiusura del I Modulo

Armonia-Analisi I/Impianto di verifica e chiusura del II Modulo

Questa voce è stata pubblicata in E-learning. Contrassegna il permalink.

26 risposte a Armonia-Analisi I/Impianto di verifica e chiusura del III e IV Modulo

  1. musicaemusicologia ha detto:

    Da Smeralda
    Buongiorno Prof., Le trasmetto, in allegato, gli ultimi esercizi, da Lei assegnati.
    Cordiali Saluti
    Smeralda Nunnari

  2. Smeralda Nunnari ha detto:

    Buongiorno Prof. Le ho inviato nella Sua e – mail l’ultime prove d’esame da Lei assegnate (B.C, Test ed Analisi).
    Cordiali Saluti, Smeralda Nunnari

  3. Smeralda Nunnari ha detto:

    Buonasera Prof, per esercitarmi ho riguardato meglio un lavoro, già, fatto in precedenza, che Le invio, nella sua mail. (n 2. documenti) Per quanto riguarda le prove d’esame, da Lei inserite nella “Lezione di chiusura del III e IV Modulo”, che Le ho inviate in data 07/06 (n. 6 documenti), spero mi dia buone notizie.
    Cordiali Saluti, Smeralda Nunnari

    • musicaemusicologia ha detto:

      Si hai ragione Smeralda: impegnato con il II anno e con problemi di connessione e-mail quando mi trovo fuori sede – come adesso – ho un pò trascurato voi di I anno. Anzi te e Silvia che al momento siete le uniche a farvi sentire. Capirai, in tal senso, un pò meglio certa mia scarsa affezione a quest’impegno aggiuntivo, abbastanza gravoso eppure accettabile da me se e quando corrisposto adeguatamente con l’impegno dei miei studenti del momento.

      Riparerò a breve almeno per voi due, comunque, anche se posso dirti fin d’ora che sto apprezzando i tuoi notevoli miglioramenti e la crescita complessiva del tuo impegno di studio, che certo ti sosterrà adeguatamente agli esami.
      Il Prof

  4. Smeralda Nunnari ha detto:

    Grazie Prof, non si preoccupi di niente, l’importante è che Le sono pervenuti e li ha visti….
    Cordiali Saluti, Smeralda

  5. Smeralda ha detto:

    Buongiorno Prof, Le invio nella Sua e mail un’analisi …. In questi giorno le invierò l’altra …
    Cordiali Saluti, Smeralda Nunnari

    • musicaemusicologia ha detto:

      Per Smeralda e per tutti.

      Niente male l’aspetto critico-estetico della tua analisi, cara Smeralda, in cui ti trovo tanto maturata quanto … meritevolmente appassionata (dimostri una ferrea volontà di riuscire al meglio, anche se il complessivo contesto della classe ti svantaggia); e lo trovo in parte anche sufficientemente argomentato passo passo, appunto sul piano tecnico-analitico.

      Pertanto ti inviterei a indicare le tue risultanze finali anche a margine delle osservazioni tecniche (teorico-analitiche) in maniera da collegare meglio i due aspetti – quello appunto teorico-analitico con quello critico-estetico.

      Mi dici che hai/avete ricevuto i due file di Finale dove le tracce date sono già realizzate?! Devo aver confuso i relativi file. Tu e gli altri però a maggior ragione svolgete la vostra realizzazione e, solo appresso, confrontatela con quella ricevuta.

      Avrete notato – anche nell’impianto delle lezioni di verifica di II anno – che lavorando tutti su Finale il mio lavoro di correzione e revisione, già di per sè gravoso, viene di molto alleggerito a tutto vantaggio della qualità e fruibilità individuale, che poi verrebbe anche esaltata dalla discussione collettiva.

      Proprio questo sarebbe la miglior finalità del lavoro in team. Ma qui stendiamo un velo pietoso: trovo che anche i migliori di voi saranno magari bravissimi ad impiantare discussioni più o meno spettegolanti sui socialnetwork ma non sanno invece discutere di contenuti più impegnativi proprio per crescere meglio assieme: in fondo a che serve discutere se solo si monologa e non si va avanti nella discussione, in termini di consapevolezze e conoscenze comuni?
      Dialogare significa instaurare una dinamica di gruppo finalizzata appunto al fitto scambio di punti di vista da porre generosamente e scambievolmente come argomentazioni di cui innanzitutto bene appropriarsi e solo appresso sfoltire in senso qualitativo. Il docente sarebbe, in tale contesto, l’animatore (un pò come dire il “vigile che coordina il traffico veicolare, ma al momento diventa anche la “guida turistica” …”).

      Purtroppo nel nostro lavoro non c’è traccia di tutto questo. Se almeno un gruppetto di studenti non partecipa come si arriva a produrre un team funzionale?!
      Invece la strafottente assenza della maggior parte dei tuoi colleghi non è certo un incentivo a dare il mio meglio.
      (Avrete dato o no al proposito almeno uno sguardo al corrispondente lavoro di II anno?)

      Tu, Smeralda, comunque continua con il tuo impegno, sempre da me bene accetto e che in fondo mi consola non poco.
      Il Prof

  6. Smeralda ha detto:

    Grazie, Prof, per la Sua valutazione, presto Le trasmetterò l’altra analisi.
    Cordiali Saluti, la Sua alunna Smeralda Nunnari

  7. Smeralda Nunnari ha detto:

    Buongiorno Prof, Le invio nella Sua e mail l’analisi del canto sacro n 2: “Auf, Auf! Die rechte Zeit ist hier”
    Cordiai Saluti, Smeralda Nunnari

  8. Smeralda Nunnari ha detto:

    Buonasera Prof, in riferimento ai b.c., io l’ho realizzati entrambi, li ho confrontati con i Suoi, in alcuni punti risultano diversi, ma non mi è stato possibile scriverle con il Finale, perchè non riesco a cancellare alcune parti scritte da Lei, pertanto Le chiedo, gentilmente, se potrebbe inviarmi, i file senza la Sua realizzazione, in Finale.
    Ringraziandola, Cordiali Saluti, Smeralda Nunnari

  9. Smeralda Nunnari ha detto:

    Buonasera Prof, Le avevo chiesto di inviarmi i b.c. senza la Sua realizzazione, dal momento che non riesco a cancellare alcune parti da Lei scritte, ma se Lei non ha pronti i documenti vuoti, da realizzare, per non darLe ulteriore lavoro, se vuole, li posso scannerizzare, scritti da me. Mi faccia sapere …
    RingraziandoLa
    Cordiali Saluti, la sua alunna Smeralda Nunnari

  10. Smeralda Nunnari ha detto:

    Le invio nella Sua email il B.C. n. 14 “Dir, Dir Jehova will ich Singen” di J S Bach
    Cordiali Saluti, Smeralda Nunnari

  11. Smeralda Nunnari ha detto:

    Le invio l’altro B.C. (il n 2)
    Cordiali Saluti, Smeralda Nunnari

    • musicaemusicologia ha detto:

      Eccoti di seguito le revisioni in PDF (in e-mail su Finale). Buono, come al solito l’impegno, ma – qualche errore a parte – il risultato complessivo lascia a desiderare se non curi la qualità della scrittura polifonico-armonica.

      Mi avevi chiesto di spiegarti l’uso della seconda voce e te l’ho spazientemente spiegato ma tu poi l’hai applicato in maniera caotica e sbagliata e soprattutto tale da rendermi molto più difficoltosa la stessa chiarezza delle revisioni – infatti gli errori grafici spesso arrivavano a nascondere sia la buona qualità della realizzazione sia alcuni errori di collegamento armonico.
      Pertanto l’unica cosa che puoi fare adesso è rifarli pazientemente con il nuovo sistema di scrittura a due voci e controllare, passo passo, la revisione che ti ho approntato. Insomma è inutile approfondire il tuo lavoro con nuove realizzazioni: poche cose ma buone, in definitiva.
      Il Prof

  12. Smeralda ha detto:

    Ok, grazie, vedrò di rifarli meglio, controllando la Sua revisione …
    Cordiali Saluti, Smeralda Nunnari

    • musicaemusicologia ha detto:

      A proposito sempre del tuo lavoro:

      _______________________________________________________________________________________________

      —- Original Message —–
      From: smeralda.polissena@libero.it
      To: mario.musumeci@tin.it
      Sent: Thursday, June 20, 2013 1:07 PM
      Subject: ANALISI

      Buongiorno Prof, ecco l’analisi del canto n 2 “Auf Auf! die rechte Zeit ist hier”

      Smeralda Nunnari

      ______________________________________________________________________________________________

      Sii sempre più precisa e, intellettualmente, più rigorosa.
      Ad esempio:
      1) indica le specie degli accordi di settima;
      2) inoltre che senso ha indicare l’arsi solo all’inizio? Se i motivi tematici sono anacrusici vanno tutti segmentati in analogia, tranne quelli che non lo sono (e che dunque fanno contrasto ritmico);
      3) non essere perentoria nelle indicazioni esecutive, semmai sempre spiega bene il perchè delle scelte;
      4) insomma le cose che vanno indicate sono quelle che vengono richieste e che, in tal senso, costituiscono delle nozioni teoriche che l’analisi poi spiega come connesse ai significati più o meno profondi del linguaggio musicale …

      Speriamo bene per l’esame. In bocca al lupo!
      Il Prof

  13. Smeralda ha detto:

    Ok grazie Prof, cercherò di mettere in pratica i Suoi buoni consigli….
    Cordiali Saluti, Smeralda Nunnari

  14. Smeralda ha detto:

    Per quanto riguarda i B.C, purtroppo, ho avuto qualche difficoltà con Finale … non sono riuscita ad inserire alcune note come avrei voluto (gambette all’insù o all’ingiù), a mettere il punto coronato, dove necessario (dove l’ho messo, l’ho solo trasportato dalla melodia superiore), né a raggruppare alcune note (cfr. battuta 1, 2 del b.c. n. 14), sono stata costretta a raddoppiare la seconda voce, in alcune parti, quando, secondo me, non era necessario, a parte, alcuni errori, come quelli delle note di sfuggita, da me, disattentamente, raddoppiate ….
    RingraziandoLa,
    Cordiali Saluti, Smeralda Nunnari

  15. Smeralda ha detto:

    Le trasmetto, nella Sua e mail, anche il B.C. del canto sacro n. 7: “Brunnquell aller Guter” che ha chiesto insieme al n 2 e 14 e che io già avevo svolto a suo tempo e che, probabilmente, Lei aveva già visto.
    Cordiali Saluti, Smeralda Nunnari

    • musicaemusicologia ha detto:

      Si, l’avevo visto e l’ho trovato genericamente corretto salvo qualche errore od imprecisione qui e là. Ma, scrivendolo tu in quel modo – a mano e su PDF – non l’ho potuto revisionare al meglio.
      Ci vediamo agli esami.
      Il prof

  16. musicaemusicologia ha detto:

    Ricevo da Smeralda una mail di cui riesco solo a leggere il titolo:

    “Ringraziamento per avermi dedicato il Suo prezioso tempo e per la Sua laboriosa pazienza …”
    ________________________________________________________________________
    E comunque rispondo qui, perché mi trovo fuori sede con problemi alla connessione e-mail:

    Cara Smeralda io ho fatto il mio lavoro per come ho potuto e tu hai fatto il tuo per come tu hai potuto. Entrambi – io credo – con il massimo impegno. Tutto qui.

    Spero molto che il prossimo anno la tua forte volontà di bene inserirti in questo particolare approccio agli studi musicali risulti ancora più proficua e coinvolgente.

    Buone e meritate vacanze.
    Il Prof

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.