Analisi della letteratura musicale (Analisi III) – Materismo testurale e invenzione pantonale ne “Les tierces alternées” di C. Debussy

by Mario Musumeci

Su richiesta della studentessa interessata, ecco un altro questionario sul XXIII dei XXIV Préludes di Claude Debussy:

Questionario Debussy – Le terze alternate

Si tratta del brano più significativo tra quelli studiati sul piano dell’invenzione modernistica, considerata anche in quanto concretissimo avvio del Novecento e dell’intera Contemporaneità della musica colta.

Questo spiega la notevole lunghezza del questionario, la sua impostazione molto articolata e in ben sette prospettive di lettura e i tanti suggerimenti disseminati nello stesso, importanti da saper cogliere in tutte le loro implicazioni, forse ancor più delle domande poste.

L’impegno che lo stesso richiede allo studente o all’appassionato interessato non dovrebbe certamente essere inferiore a quello prodotto dal maestro/didatta che l’ha scritto … O no?

Link utili:

https://musicaemusicologia.wordpress.com/2011/05/14/analisi-della-letteratura-musicale-analisi-iii-%e2%80%93-modernismo-debussyano-e-spagnolismi-vari-ne-la-serenade-interrompue/

https://musicaemusicologia.wordpress.com/2011/02/10/analisi-della-letteratura-musicale-di-repertorio-analisi-iii-%E2%80%93-lezione-straordinaria-su-debussy/

https://musicaemusicologia.wordpress.com/2010/11/24/analisi-del-repertorio-musicale-analisi-iii-pianisti/

Questa voce è stata pubblicata in E-learning, Studi e saggi analitici. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.